Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

PRATO: IL MUSEO PALAZZO PRETORIO ACCOGLIE DUE NUOVE OPERE

Immagine dell'articolo

Il Consiglio Comunale della città di Prato ha approvato la donazione al Museo di Palazzo Pretorio, da parte del collezionista pratese Carlo Palli, di due nuove opere: ‘Venere Maria, Nudo color seppia’ di Michelangelo Pistoletto e ‘Victoire de Samothrace’ di Yves Klein.

Le due opere non erano nuove nella sede del Museo, in quanto erano già state esposte durante la mostra Syncronicity, nel 2015. L’opera di Michelangelo PistolettoVenere Maria, Nudo color seppia’ è “una serigrafia su acciaio inossidabile lucidato a specchio”, e rappresenta la moglie dello stesso artista.

Stefano Pezzato, responsabile del ‘Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci’, ritiene che: “i secoli passati avevano avuto la loro Venere, il Novecento aveva quella di Pistoletto”. “Victoire de Samothrace”, è una scultura del 1962 di Yves Klein. La scultura in gesso è ‘rivestita’ con il suo IKB, una particolare tonalità di blu oltremare, inventata proprio dall’artista francese. La statua di Klein è la riproduzione di un’opera d’arte esposta al Louvre di Parigi: la Nike di Samotracia.

Matteo Biffoni, sindaco di Prato, oltre a ringraziare il collezionista d’arte Carlo Palli per la sua generosità, aggiunge: “Questa importante donazione arricchisce ancora di più il patrimonio artistico di Palazzo Pretorio e di tutta la città di Prato”.

 

21/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 GIU 2021

"LA NOSTRA STORIA" DI FERNANDO TRUBEA

Il film trae spunto dal libro di Héctor Abad Faciolince dedicato a Héctor Abad Gómez, figura nobile e alta della storia colombiana degli anni '70 e '80.

15 GIU 2021

“TEATRO LIRICO GIORGIO GABER” )

Se ne discuteva da anni e, finalmente, la Giunta milanese ha formalmente deciso che l’antico teatro, sarà intitolato a Giorgio Gaber.

15 GIU 2021

C'ERA UNA VOLTA KARLSSON

19 e 20 giugno su Zoom

15 GIU 2021

ABBIAMO TUTTI UN BLUES DA PIANGERE

Alla Casa del Cinema l’autobiografia del maestro del jazz

14 GIU 2021

TANTI AUGURI FRANCESCO GUCCINI

Considerato uno dei più importanti cantautori italiani, negli ultimi anni si è dedicato anche alla scrittura di libri gialli.

14 GIU 2021

“PICASSO, DE CHIRICO E DALI’. DIALOGO CON RAFFAELLO”

La mostra del Mart di Rovereto evidenzia, come l’arte di Raffaello, abbia influenzato i più grandi artisti contemporanei.