Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

L'AEROPITTURA FUTURISTA IN MOSTRA A ROMA

Immagine dell'articolo

Dal 31 maggio al 5 luglio, il Mitreo Arte Contemporanea di Roma ospita una straordinaria esposizione dedicata all'Aeropittura futurista, un'affascinante corrente artistica che trae ispirazione dal volo. La mostra, intitolata "Giulio D'Anna e gli Aeropittori Italiani", è organizzata dalle associazioni culturali Micro e MitreoIside, con il patrocinio del Ministero dell'Aeronautica Militare, del Ministero della Cultura, della Regione Lazio e di Roma Capitale. La curatela è affidata ad Anna Maria Ruta e Maurizio Scudiero.

L'esposizione presenta 60 opere di rinomati artisti italiani dell'Aeropittura futurista, tra cui Giulio D'Anna, Giacomo Balla, Tato (Guglielmo Sansoni), Tullio Crali, Gerardo Dottori, Enrico Prampolini, e molti altri. Una particolare attenzione è dedicata alle artiste, rispecchiando lo spirito inclusivo e valorizzante del MitreoIside nei confronti della forza creativa femminile.

"L'Aeropittura trae la sua prima ispirazione dal volo", spiega Maurizio Scudiero, uno dei curatori della mostra. "Ma non va confusa con tutto ciò che, indistintamente, al volo s'ispira. Per essere tale, un'opera di Aeropittura deve rientrare in alcuni precisi parametri operativi, codificati in un manifesto teorico e programmatico verso la fine degli anni Venti".

L'Aeropittura rappresenta una metamorfosi del Futurismo, offrendo una nuova sensibilità visiva che contempla le mutevoli prospettive offerte dal volo: la terra osservata dall'alto, in una continua successione di visioni mutevoli. Le opere in mostra permettono ai visitatori di immergersi in questo affascinante mondo, dove l'arte e l'innovazione tecnologica si incontrano in una sinfonia di colori e forme dinamiche.

La mostra "Giulio D'Anna e gli Aeropittori Italiani" non solo celebra l'eredità degli artisti futuristi, ma evidenzia anche il ruolo cruciale delle donne in questo movimento artistico. Tra le artiste esposte troviamo Benedetta Cappa, Leandra Angelucci Cominazzini, Marisa Mori, e molte altre, che con le loro opere hanno contribuito a ridefinire i confini dell'arte moderna.

Questo evento rappresenta un'opportunità unica per esplorare la ricchezza e la diversità dell'Aeropittura futurista, unendo storia, cultura e innovazione in un'esperienza visiva senza precedenti. Il Mitreo Arte Contemporanea di Roma si conferma così un luogo di incontro e dialogo per tutti gli appassionati d'arte, continuando a promuovere l'importanza della creatività e della visione futurista.

Non perdete l'occasione di visitare questa straordinaria mostra, un vero e proprio volo tra arte e innovazione che saprà affascinare e ispirare visitatori di tutte le età.

29/05/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

14 GIU 2024

SEQUESTRATI ANTICHI TESORI ROMANI

La Mafia e il Traffico di Opere d'Arte

14 GIU 2024

FEDERICA INTRONA : IL SUO NUOVO LIBRO "RESISTENTI AL BUIO"

FEDERICA INTRONA : IL SUO NUOVO LIBRO "RESISTENTI AL BUIO"

12 GIU 2024

MIC ADERISCE ALLE GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA

Dal 14 al 16 giugno 2024

12 GIU 2024

IL MINISTERO DELLA CULTURA A "WE MAKE FUTURE"

Innovazione Digitale per l'Arte e il Patrimonio Culturale

10 GIU 2024

MILANO ACCOGLIE 'SANTA GIORGIA': IL NUOVO MURALE DI ALEXSANDRO PALOMBO

A poche ore dalle Europee spunta a Milano un murale che rappresenta la Presidente del Consiglio

08 GIU 2024

L'ARTE DEL CANTO LIRICO RISPLENDE ALL'ARENA DI VERONA

Un evento straordinario celebra il patrimonio lirico italiano con la partecipazione delle massime cariche dello Stato