Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

L' ARTISTA DEL TORO DI VUOL STREET HA LASCIATO QUESTA TERRA

Immagine dell'articolo

Arturo Di Modica, lo scultore siciliano di Vittoria,  famoso in tutto il mondo per il Toro di Wall Street, è morto nella sua abitazione nella provincia di Ragusa. Lo scultore aveva compiuto da poco 80 anni ma da molti anni combatteva contro un brutto male.

Lo riferisce la stampa siciliana, ricordando che malgrado la malattia l'artista aveva continuato a lavorare ad un nuovo grande progetto: una coppia di cavalli in bronzo da 40 metri da piazzare sul fiume Ippari, proprio nella sua città. Era riuscito a portare a termine il “prototipo” di dimensioni enormi ma poi le sue condizioni sono definitivamente peggiorate, mettendo fine al sogno del grande progetto per Vittoria.

L'opera per cui Di Modica è entrato nella storia è il “Charging bull”, il toro che ringhia, divenuto uno dei monumenti più amati e visitati della "downtown" di New York.

"Era un periodo di crisi – aveva ricordato Di Modica – la Borsa di New York aveva perso in una notte più del venti per cento e tanta gente era piombata nella depressione più nera. Con qualche amico cominciai a chiedermi cosa potevo fare io per la "mia"città. Sì, certo, sono di Vittoria, ma se vivi più di 40 anni a New York non puoi non sentirla anche tua. E allora mivenne in mente di scolpire un toro, l’immagine della Borsa che cresce: doveva essere uno scherzo, una provocazione. E invece è diventata una cosa maledettamente seria. Mi hanno detto che, dopo la Statua della Libertà, il Charging Bull di Bowling Green, a due passi dal tempio della finanza mondiale, è il monumento più visitato a New York. Ha superato persino l’Empire State Building"

21/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 GIU 2021

"LA NOSTRA STORIA" DI FERNANDO TRUBEA

Il film trae spunto dal libro di Héctor Abad Faciolince dedicato a Héctor Abad Gómez, figura nobile e alta della storia colombiana degli anni '70 e '80.

15 GIU 2021

“TEATRO LIRICO GIORGIO GABER” )

Se ne discuteva da anni e, finalmente, la Giunta milanese ha formalmente deciso che l’antico teatro, sarà intitolato a Giorgio Gaber.

15 GIU 2021

C'ERA UNA VOLTA KARLSSON

19 e 20 giugno su Zoom

15 GIU 2021

ABBIAMO TUTTI UN BLUES DA PIANGERE

Alla Casa del Cinema l’autobiografia del maestro del jazz

14 GIU 2021

TANTI AUGURI FRANCESCO GUCCINI

Considerato uno dei più importanti cantautori italiani, negli ultimi anni si è dedicato anche alla scrittura di libri gialli.

14 GIU 2021

“PICASSO, DE CHIRICO E DALI’. DIALOGO CON RAFFAELLO”

La mostra del Mart di Rovereto evidenzia, come l’arte di Raffaello, abbia influenzato i più grandi artisti contemporanei.