Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ACHILLE LAURO VORREBBE SPARIRE DALLE SCENE

Immagine dell'articolo

L'ANSA riporta delle dichiarazioni di Achille Lauro che rappresentano un artista sempre più schivo dalle luci della ribalta, ma non si capisce bene se tutto ciò sia determinato da un'insoddisfazione personale, dalle pressioni dello show business o per una grande trovata di marketing. Sembrerebbe infatti che il cantante voglia ritirarsi dalla visibilità dei media per dare maggior risalto alle sue performance canore ed alle sue opere, un po' come da decenni ha fatto Mina.

"Non ho mai seguito nessuna legge di mercato, ho sempre fatto quello che ho voluto. Con la libertà di fare quello che ho voluto: anche andando contro tutto quello che ci si sarebbe aspettato da me". La libertà, è uno degli aspetti della sua vita e della sua carriera che Achille Lauro rivendica. Anche presentando il suo nuovo album, dal titolo Lauro, in uscita il 16 aprile, che arriva dopo tre dischi "fuori da ogni logica" pubblicati l'anno scorso.

Un album "che mi rappresenta molto" e che ripercorre i generi che lo hanno formato, dal glam rock, al pop, alla musica popolare, gli stessi presentati anche all'ultimo festival di Sanremo, dove è stato ospite fisso "per uno spettacolo nello spettacolo". "E non mi pento di quello che ho fatto. Ho voluto far vedere che esiste qualcosa di diverso dalla globalizzazione. Anche nella musica. Se fosse stato un flop, sarei ripartito da un altro punto di vista. I fallimenti fanno parte del successo".

Durante il lockdown Achille Lauro, che non ha escluso di poter essere tra i protagonisti del prossimo Concertone del Primo Maggio,  ha scritto moltissimo, dando vita a “Lauro”;  il suo ultimo  disco che segna però anche uno spartiacque e l'inizio di una pausa: "ora ho bisogno di vivere per tornare alla scrittura con nuove esperienze. Sono un grande nostalgico del passato e un sognatore verso il futuro, ma non vivo il presente".

A guidarlo nelle sue scelte un punto chiave: "ho un' dea molto chiara di cosa voglio e di dove sto andando, ovvero far arrivare quello che veramente sono, dare il giusto valore allo spessore emotivo. Ad un certo punto mi piacerebbe sparire come Mina e lasciare solo la musica"

16/04/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

11 MAG 2021

IL 22 MAGGIO LA MARATONA MUSICALE DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUSICISTI

IL PRESIDENTE NAZIONALE A.N.M.I. ANDREA MONTEMURRO LANCIA LA MARATONA MUSICALE DEL 22 MAGGIO

11 MAG 2021

DUECENTO ANNI DALLA MORTE DI NAPOLEONE

Napoleone Bonaparte e la sua “vera gloria”

11 MAG 2021

MONICA BELLUCCI RICEVERA’ IL DAVID SPECIALE 2021

L’iconica modella e attrice italiana, riceverà il premio durante l’evento dell’11 maggio, come riconoscimento per le sue capacità artistiche, riconosciute a livello internazionale.

11 MAG 2021

A ORVIETO ARRIVA "DA SEMPRE"

11 e 14 maggio città dedicata al cinema

11 MAG 2021

CASINA DI RAFFAELLO E BIOPARCO INSIEME

Il 13 e il 20 maggio due appuntamenti per famiglie e bambini

10 MAG 2021

BRONZI DI RIACE: DA MERCOLEDI’ RIAPRE IL MArRC

L’esposizione permanente, dove sono in mostra i due Bronzi di Riace, riaprirà mercoledì 12 maggio, per potervi accedere, sarà necessario prenotare on- line.