Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CINEMA, FRANCESCHINI: DAL 18 AL 22 SETTEMBRE IN SALA A 3,50€

Immagine dell'articolo

“Le sale cinematografiche sono presidii culturali e la visione collettiva di un film è un’esperienza unica che arricchisce”. Lo ha dichiarato il Ministro della Cultura, Dario Franceschini nel corso della conferenza stampa che si è tenuta nell’ambito della 79° Mostra del Cinema di Venezia in cui è stata presentata la nuova iniziativa promozionale promossa da ANICA, ANEC, Fondazione David di Donatello, in collaborazione con il Ministero della Cultura, che permetterà al pubblico di accedere in sala, dal 18 al 22 settembre, a soli 3,50€. Un’iniziativa che vede una grande partecipazione degli esercenti cinematografici: in tutta Italia saranno oltre duemila gli schermi che aderiscono alla promozione.

“È importante fare vivere le sale - ha aggiunto Franceschini nel videomessaggio - e “Cinema in festa” aiuterà a dimostrare che vivere la magia del cinema è un’esperienza collettiva unica e irrinunciabile che arricchisce le persone ma anche interi territori, quartieri e città”.

“CINEMA IN FESTA” è un progetto che abbraccia cinque anni, a partire dal 2022 e fino al 2026 e la prima edizione si terrà dal 18 al 22 Settembre 2022. Il format, ispirato alla “Fête du Cinéma” francese, prevede una “festa” di cinque giorni in cui il biglietto costerà soltanto 3,50€ dalla domenica al giovedì, ovvero dal giorno preferito delle famiglie fino al giorno di uscita in sala delle nuove proposte settimanali. Ogni anno ci saranno due appuntamenti, uno a settembre e uno a giugno: il pubblico potrà assistere a tutti i film in normale programmazione, ma anche ad anteprime, masterclass e altri eventi speciali, anche alla presenza di attrici, attori, registi, sceneggiatori, e altri protagonisti del mondo dello spettacolo.

Nel corso del suo intervento, Nicola Borrelli, Direttore Generale Cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura, ha dichiarato: “Le sale non sono solo un luogo di visione, ma sono anche presidii culturali che meritano di essere sostenute con convinzione, cosa che abbiamo sempre fatto e che, dato il momento particolare, faremo con ancora più forza il prossimo autunno. Oltre alle numerose azioni a sostegno del settore durante la pandemia, il MiC sta lavorando a ulteriori iniziative e Cinema in Festa fa da apripista”.

Per Mario Lorini, Presidente associazione nazionale esercenti cinema (ANEC): “Cinema in Festa è un forte investimento per incentivare il ritorno del pubblico in sala, e l’impegno degli esercenti è fondamentale per ripristinare quel ruolo di aggregazione che le sale hanno sempre ricoperto, dove il pubblico va per vivere un’immersione condivisa. La sala cinematografica deve tornare a essere cool, sono oltre duemila gli schermi che aderiranno a questa importante promozione”.

Per Luigi Lonigro, Presidente Nazionale Distribuzione Anica: “Cinema in Festa è un progetto importante e condiviso da tutta l’industria audiovisiva. Un percorso di comunicazione di lungo respiro, che non si esaurisce ora, ma durerà cinque anni. Saranno le sale cinematografiche a diventare un luogo di festa. Ci sarà tantissimo cinema italiano, e speriamo che questa iniziativa contribuisca a rilanciarlo, grazie anche alle anteprime e ai talent. Il nostro mercato ha bisogno di scosse e di energia e Cinema in Festa ne è un esempio”.

Per Annalisa Cipollone, Capo di Gabinetto del Ministero della Cultura: “Dopo il grande supporto che il governo ha dato alle sale durante la pandemia serve adesso un nuovo sforzo. In questo senso, verranno attuate ulteriori misure di sostegno come il tax credit per le sale cinematografiche basato sui costi di funzionamento, che prevede delle aliquote per le piccole e medie imprese. Abbiamo stanziato un fondo di 10 milioni di euro per favorire la promozione della visione dei film in sala, fondamentale sarà il contributo alle associazioni per capire che tipo di iniziative mettere in campo, significativo poi l’investimento contenuto nel PNRR dove abbiamo stanziato fondi specifici per l’efficientamento energetico”.

Per Francesco Rutelli, Presidente ANICA: “Questa iniziativa è un messaggio positivo e di fiducia, che suscita in tutti noi la curiosità e il piacere di frequentare le sale cinematografiche italiane. Il 2019, prima della pandemia, aveva visto in Italia la maggiore crescita europea di frequentazione delle sale con oltre cento milioni di biglietti staccati. Nei prossimi mesi, senza mascherine, senza più quelle paure che hanno frenato la ripresa lo scorso anno, si potrà lavorare sui 12 mesi. La nostra industria deve ragionare su un progetto strategico di filiera, valorizzando tutte le grandi potenzialità, sapendo che senza la sala il cinema non esiste”.

Per Piera Detassis, Presidentessa e Direttrice Artistica della Fondazione Accademia del Cinema italiano Premi David di Donatello: “Sono felice di sottolineare che nelle ultime decisioni che abbiamo preso sui premi David di Donatello abbiamo tenuto primariamente conto dell’uscita in sala: è un aspetto sul quale non possiamo derogare perché è ciò che dà il calore e la definizione del film. Il cinema italiano, che è presente e di qualità, ha certamente bisogno di uno shock, le sale devono tornare a essere sexy. Il pubblico ha voglia di tornare al cinema”.

Tutte le informazioni su https://www.cinemainfesta.it dove, nei giorni precedenti alla campagna, sarà anche possibile consultare le sale e i film in programmazione.

02/09/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 SET 2022

ZUCCHERO FORNACI FESTEGGIA 67 ANNI

ZUCCHERO COMPIE 67 ANNI

25 SET 2022

CONCORSO ARTISTICO INTERNAZIONALE ‘’AMICO ROM”

La 29/a edizione del concorso dedicato al popolo ‘romanì’ vede la collaborazione di tre cittadine: Laterza, Lanciano e Campobasso.

24 SET 2022

FESTA DEL CINEMA DI ROMA: FILM IN GARA

Presentati i film in concorso al Festa del Cinema di Roma

24 SET 2022

CIRCO MASSIMO: REANATO ZERO IN CONCERTO

L’artista romano, ieri sera, ha dato il via ai sei concerti ‘Zerosettanta’ che termineranno il 1° ottobre nella suggestiva location romana.

24 SET 2022

LUCIO DALLA IN MOSTRA ALL’ARA PACIS

Lucio Dalla rivive all’Ara Pacis di Roma

23 SET 2022

SOLD OUT PER GLI SPETTACOLI DI MATTIA TORRE CON LA REGIA DI SORRENTINO

Al Teatro Ambra Jovinelli di Roma “6 pezzi facili”