Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA REGGIA DI CASERTA APRE LE SUE PORTE PER LE FESTIVITÀ PASQUALI

Immagine dell'articolo

La maestosa Reggia di Caserta, gioiello architettonico e culturale del nostro paese, si prepara ad accogliere visitatori da ogni dove durante le festività pasquali. Un'opportunità unica per immergersi nell'arte e nella storia, poiché il Museo resterà aperto ogni giorno dal 27 marzo al 7 aprile, includendo anche il 2 aprile, nonostante sia di norma il giorno di chiusura settimanale.

Una novità di quest'anno è l'eccezionale apertura del Giardino Inglese anche durante il Lunedì in Albis e il 4 aprile, Giovedì in Albis, una decisione che rivela una profonda responsabilità da parte del Museo e una richiesta di rispetto da parte dei visitatori. Il direttore della Reggia, Tiziana Maffei, sottolinea l'importanza del rispetto del regolamento, compreso il divieto assoluto di pic nic e di calpestare i prati, ponendo l'accento sulla necessità di preservare il patrimonio per le generazioni future.

Il personale della Reggia, supportato dalle forze dell'ordine e dai volontari del Nucleo Reggia dell'associazione carabinieri, garantirà il rispetto delle regole con controlli rigorosi all'ingresso, vietando l'introduzione di borse frigo, accessori da pic nic e palloni. Queste misure sono volte a proteggere e valorizzare non solo il patrimonio artistico e culturale, ma anche il prezioso e suggestivo Parco reale, riconosciuto come sito UNESCO e considerato un autentico Museo Verde.

La decisione di rimanere aperti durante le festività rappresenta un segno tangibile del desiderio della Reggia di condividere le sue ricchezze con il pubblico, invitando tutti a partecipare attivamente alla tutela e alla valorizzazione del nostro straordinario patrimonio culturale. La direzione della Reggia ha lavorato instancabilmente negli ultimi anni per cambiare la percezione comune del Parco reale, dimostrando che non è sempre necessario chiudere le porte per proteggere il patrimonio, ma piuttosto è fondamentale promuovere un approccio responsabile e consapevole alla fruizione dei beni culturali.

In questo spirito di condivisione e di amore per il bello, le festività pasquali alla Reggia di Caserta si prospettano come un'occasione straordinaria per apprezzare e celebrare la bellezza e la storia che ci circondano, incoraggiando un senso di appartenenza e di orgoglio per il nostro ricco patrimonio culturale. Un invito aperto a tutti coloro che desiderano esplorare e scoprire le meraviglie di uno dei luoghi più affascinanti d'Italia.

28/03/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

13 APR 2024

MOGOL A LONDRA: UN VIAGGIO TRA MEMORIE, MUSICA E SOLIDARIETÀ

L'epica storia della canzone italiana attraverso gli occhi e le parole di una leggenda vivente: Mogol

11 APR 2024

DATA BUGS - AI È UNO SPECCHIO

Riflessioni sulla rete neurale dell'Intelligenza Artificiale

11 APR 2024

NUOVI SCAVI A POMPEI RIVELANO UN SALONE DECORATO CON IMMAGINI DELLA GUERRA DI TROIA

Emerso dali scavi un luogo di incontro dell'élite pompeiana

10 APR 2024

IL LAVORO EROICO DELLA TASK FORCE "CASCHI BLU DELLA CULTURA"

Tesori Artistici Recuperati

10 APR 2024

ADDIO A PAOLA GASSMAN

La comunità artistica piange la perdita di una delle sue più luminose stelle

09 APR 2024

CLASSICHE FORME 2024: LECCE E IL SALENTO TRA LE NOTE DELLA MUSICA DA CAMERA

Il festival internazionale di musica da camera dal 14 al 21 luglio