Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

MILANO LA GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA A DEDICATA AD ALDA MERINI

Immagine dell'articolo

Oggi, 21 marzo, il mondo celebra la bellezza e la potenza delle parole con la Giornata Mondiale della Poesia. E per Milano, questa giornata è particolarmente significativa, poiché coincide con il ricordo di una delle sue figure letterarie più iconiche: Alda Merini.

Nata proprio in questo giorno, Alda Merini continua a ispirare e incantare con la sua poetica intensa e visionaria. La città si veste a festa per celebrare la sua eredità, offrendo una serie di eventi che esplorano l'arte delle parole in tutte le sue sfaccettature.

Il Sistema Bibliotecario Milano presenta un programma variegato, che va dalla corrida di poesie a Crescenzago ai laboratori per bambini presso la Biblioteca Gallaratese. Ma il fulcro delle celebrazioni è lo Spazio Alda Merini di via Magolfa, dove la storica compagnia milanese Cetec, fondata da Donatella Massimilla, porta avanti un ricco programma di eventi dedicati alla poetessa.

Lo spazio si anima con performance, letture e iniziative che rendono omaggio alla sensibilità unica di Alda Merini. Tra gli eventi più attesi, la presentazione del videoclip di "Lirica antica", brano scritto e interpretato da Giovanni Nuti, che chiude il film "Folle d'amore - Alda Merini" di Roberto Faenza.

Ma non è solo Milano ad onorare la poesia oggi. Anche Verona si unisce alle celebrazioni, conferendo il prestigioso Premio Catullo a due figure di spicco nel panorama poetico contemporaneo: Chamankar e Scappini. La cerimonia si svolgerà al Teatro Filarmonico, aggiungendo un altro splendido capitolo alla storia della poesia italiana.

Tuttavia, non tutte le celebrazioni sono pura gioia. Il 26 marzo, la sala lettura della Biblioteca Gallaratese sarà intitolata a un'altra figura femminile di spicco, Victoria Amelina, scrittrice e attivista ucraina tragicamente scomparsa lo scorso estate in un raid a Kramatorsk. È un momento di ricordo e riflessione sulla potenza della parola e sulle voci che, purtroppo, sono state represse dalla violenza e dall'oppressione.

In un mondo che spesso sembra veloce nel dimenticare, queste celebrazioni ci ricordano l'importanza di onorare e preservare il patrimonio letterario e culturale che ci è stato donato. La poesia continua a essere una forza vitale, capace di ispirare, consolare e trasformare, e oggi, più che mai, è un momento per celebrare questa meravigliosa forma d'arte e colorare il mondo con le parole di Alda Merini e di tanti altri poeti che hanno donato alla nostra esistenza un po' di magia attraverso le loro o

21/03/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

13 APR 2024

MOGOL A LONDRA: UN VIAGGIO TRA MEMORIE, MUSICA E SOLIDARIETÀ

L'epica storia della canzone italiana attraverso gli occhi e le parole di una leggenda vivente: Mogol

11 APR 2024

DATA BUGS - AI È UNO SPECCHIO

Riflessioni sulla rete neurale dell'Intelligenza Artificiale

11 APR 2024

NUOVI SCAVI A POMPEI RIVELANO UN SALONE DECORATO CON IMMAGINI DELLA GUERRA DI TROIA

Emerso dali scavi un luogo di incontro dell'élite pompeiana

10 APR 2024

IL LAVORO EROICO DELLA TASK FORCE "CASCHI BLU DELLA CULTURA"

Tesori Artistici Recuperati

10 APR 2024

ADDIO A PAOLA GASSMAN

La comunità artistica piange la perdita di una delle sue più luminose stelle

09 APR 2024

CLASSICHE FORME 2024: LECCE E IL SALENTO TRA LE NOTE DELLA MUSICA DA CAMERA

Il festival internazionale di musica da camera dal 14 al 21 luglio