Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ANDREA MONTEMURRO CI RACCONTA IL SUO MIRACOLO ISLANDA

Immagine dell'articolo

Che "Miracolo Islanda, lo sport come antidoto alle devianze giovani" il primo libro di Andrea Montemurro, sia un libro interessante è fuori da ogni dubbio, ma altrettanto interessante è capire insieme all'autore la genesi del testo attraverso qualche domanda.

Come nasce il desiderio di raccontare una terra così lontana?

Tutto prende spunto da una sana curiosità, osservando i risultati sportivi dell'Islanda mi sono appassionato ad un paese che nasce per essere un outsider ma che improvvisamente riesce a prevalere in un campo così complessamente concorrenziale come il calcio

Il libro può essere catalogato come un libro sociologico oppure maggiormente come un libro prettamente ed essenzialmente sportivo?

Credo che catalogare sia in assoluto sempre restrittivo, piuttosto bisogna chiedersi quanto sia importante lo sport nella società, ritengo sia questo il fulcro del testo e della sua interpretazione generale

Dopo importanti esperienze nel mondo del calcio ma anche dello sport in generale, a suo avviso da addetto ai lavori, quali sono le manovre politiche necessarie per perseguire il modello islanda?

Come prima cosa il nostro paese ha necessità di strutture per praticare lo sport, oggi il problema delle strutture è concreto e reale in ogni regione, un problema che tende sempre di più ad incancrenirsi. Successivamente a questo vanno incentivati i rapporti tra discipline sportive e scuola, vanno portati i ragazzi verso la multidisciplinarità e verso la conoscenza della pratica sportiva quotidiana, quindi sport come stile di vita.

Che cosa ha voluto insegnare attraverso la stesura di questo libro ? 

Più che insegnare ho voluto far comprendere come la politica può e deve avere un peso specifico nella vita concreta di tutti i giorni e di come può aiutare un popolo nella sua positiva trasformazione.   

 

23/07/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 GIU 2021

"LA NOSTRA STORIA" DI FERNANDO TRUBEA

Il film trae spunto dal libro di Héctor Abad Faciolince dedicato a Héctor Abad Gómez, figura nobile e alta della storia colombiana degli anni '70 e '80.

15 GIU 2021

“TEATRO LIRICO GIORGIO GABER” )

Se ne discuteva da anni e, finalmente, la Giunta milanese ha formalmente deciso che l’antico teatro, sarà intitolato a Giorgio Gaber.

15 GIU 2021

C'ERA UNA VOLTA KARLSSON

19 e 20 giugno su Zoom

15 GIU 2021

ABBIAMO TUTTI UN BLUES DA PIANGERE

Alla Casa del Cinema l’autobiografia del maestro del jazz

14 GIU 2021

TANTI AUGURI FRANCESCO GUCCINI

Considerato uno dei più importanti cantautori italiani, negli ultimi anni si è dedicato anche alla scrittura di libri gialli.

14 GIU 2021

“PICASSO, DE CHIRICO E DALI’. DIALOGO CON RAFFAELLO”

La mostra del Mart di Rovereto evidenzia, come l’arte di Raffaello, abbia influenzato i più grandi artisti contemporanei.