Navigazione contenuti

Contenuti del sito

A SANTA MARIA NUOVA VERRA’ ESPOSTO NUOVO CROCIFISSO LIGNEO

Immagine dell'articolo

Il crocifisso ligneo, la scultura tardorinascimentale realizzata da Francesco da Sangallo verso il 1520, per l’ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze, verrà esposto nel Salone di Martino V del museo posto all’interno dell’ospedale, presso l’antico nosocomio.

La preziosa opera, in legno policromo è alta 184 cm e larga 178 cm. Dopo un accurato restauro terminato nel 2009, che ha permesso di far riaffiorare “i colori originali, i fiotti di sangue e le ferite sul costato, oltre che far emergere l'azzurro del perizoma e la naturalezza dell'incarnato”, il crocifisso verrà esposto e sarà collocato sulla parete di sinistra del Salone che accoglie l’area museale dell'ospedale più antico al mondo, fondato nel 1288 da Folco Portinari, padre di Beatrice.

La collocazione del crocifisso ligneo, iniziata nei giorni scorsi, durerà circa una settimana, e seguirà tutta una serie di operazioni per favorire la stabilizzazione e l’adattamento alle temperature. Giancarlo Landini, presidente della Fondazione Santa Maria Nuova , ha dichiarato: “E’ un’opera di enorme valore artistico. Siamo orgogliosi di aver dato il via alle operazioni per farla tornare negli spazi pubblici dell’ospedale, con una collocazione che la valorizza, la contestualizza e la protegge dal tempo".

19/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

04 MAR 2021

COSA MI LASCI DI TE

Un film da guardare per alimentare la speranza

04 MAR 2021

ORFANI DI GEMMA MEROLA

Gemma Merola e il suo grande amore verso l’arte

04 MAR 2021

POMPEI: I FONDI DEL RECOVERY PER ARTE E CULTURA

Necessario investire sulla nostra storia

04 MAR 2021

BUON COMPLEANNO CASINA DI RAFFAELLO

La struttura raggiunge i 15 anni di "età"

04 MAR 2021

FESTIVAL DI SANREMO SECONDA SERATA

FESTIVAL DI SANREMO , OPACA LA SECONDA SERATA

03 MAR 2021

SAN REMO: ACHILLE LAURO CONTINUA A STUPIRE

L’ospite fisso dell’Ariston, come promesso, sorprende con la sua esibizione.