Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

PISTOIA E LA MOSTRA DI AMENDOLA

Immagine dell'articolo

Le foto di Aurelio Amendola selezionate da Paola Goretti e Marco Meneguzzo per l’omaggio a Pistoia, sua città natale;  una mostra fra Palazzo Buontalenti e Antico Palazzo dei Vescovi, una corposa antologia di oltre 200 scatti che dal 1960 arrivano ai giorni nostri.

Fotografo dell’arte, intesa come manifestazione di chi la interpreta, testimonianza in presa diretta e in divenire di chi la fa, ma anche come documentazione del contributo dei maestri di ieri: Donatello, Bernini, Canova, etc.

Amendola declina un catalogo di confronti e racconti, una partitura consapevole, quanto tecnicamente impeccabile, dell’arte al lavoro e sul lavoro. Sul cui cavalletto  sono focalizzati  i suoi sguardi, le sue riflessioni, gli interlocutori, i suoi dialoghi aperti e appassionati. Sono scoperte di ombre classiche e pulsazioni pop, respiri epocali e magnetismi contemporanei.

Come recita il titolo che accanto a Michelangelo schiera Burri e Warhol in una sorta di centrifuga dove convivono il passato e l’avanguardia, gli happening degli anni Settanta, il dedalo delle amicizie e delle collaborazioni, le grandi mostre, i piccoli musei.

Un robusto piedistallo sui cui le immagini di Amendola scorrono veloci, leggere e sensuali, mosse da correnti d’aria come invenzioni plastiche, sculture esse stesse, forme e volumi che dettano la sostanza dell’artista e il piacere del fotografo, messaggero d’amore e portatore di recondite, misteriose armonie.

12/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 GIU 2021

"LA NOSTRA STORIA" DI FERNANDO TRUBEA

Il film trae spunto dal libro di Héctor Abad Faciolince dedicato a Héctor Abad Gómez, figura nobile e alta della storia colombiana degli anni '70 e '80.

15 GIU 2021

“TEATRO LIRICO GIORGIO GABER” )

Se ne discuteva da anni e, finalmente, la Giunta milanese ha formalmente deciso che l’antico teatro, sarà intitolato a Giorgio Gaber.

15 GIU 2021

C'ERA UNA VOLTA KARLSSON

19 e 20 giugno su Zoom

15 GIU 2021

ABBIAMO TUTTI UN BLUES DA PIANGERE

Alla Casa del Cinema l’autobiografia del maestro del jazz

14 GIU 2021

TANTI AUGURI FRANCESCO GUCCINI

Considerato uno dei più importanti cantautori italiani, negli ultimi anni si è dedicato anche alla scrittura di libri gialli.

14 GIU 2021

“PICASSO, DE CHIRICO E DALI’. DIALOGO CON RAFFAELLO”

La mostra del Mart di Rovereto evidenzia, come l’arte di Raffaello, abbia influenzato i più grandi artisti contemporanei.