Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SPANDAU BALLET, DOPO ADDI E RITORNI, CELEBRANO QUANT’ANNI DI CARRIERA

Immagine dell'articolo

Il 27 novembre, gli Spandau Ballet, per festeggiare i loro quarant'anni di carriera tornano con un cofanetto40 Years-The Greatest Hits”, composto da tre Cd o da due Lp, che conterranno non solo i loro più famosi successi ma anche la cover inedita di “The Boxer” del duo folk statunitense Simon & Garfunkel, due degli artisti più famosi degli anni Sessanta. Gli Spandau Ballet che iniziarono a suonare nel 1976 con il nome “The Cut” per poi cambiare nel 1979 in “Spandau Ballet”, solo dieci anni dopo nel 1989, si sciolsero. Nel corso di tutti questi anni hanno tentato più volte di tornare insieme per calcare il palcoscenico, come nel 2014 quando si riunirono per pubblicizzare il film documentario della loro storia “Soul Boys of Western World”. Nonostante le loro divergenze che li hanno portati a separarsi più volte, ancora oggi continuano ad esibirsi in giro per il mondo. Negli anni ’80 fecero impazzire milioni di fan, soprattutto con le loro due ballad lente più famose: “True” e “Through the Barricades”. Gli Spandau Ballet, che soprattutto in Italia non sono mai stati dimenticati dai fan, arrivarono ad imporsi nel panorama italiano con la loro musica New Romantic, rappresentando il primo gruppo che riuscì a coniugare in maniera superlativa: arte, moda e musica di qualità.

24/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

16 GEN 2021

LA VERONA DI DANTE RACCONTATA 700 ANNI DALLA SCOMPARSA

“Dante a Verona 1321-2021“

16 GEN 2021

A VENEZIA UN NUOVO SPAZIO PER L'ARTE

Un'ex falegnameria per ospitare eventi di musica, danza, esposizioni

15 GEN 2021

GLOBAL REMARKABLE VENUE AWARDS

Il premio che riconosce e celebra le migliori attrazioni e musei nelle città più visitate del mondo

15 GEN 2021

LECCO TRA MARE E CIELO

Stasera un'osservazione "intima"

15 GEN 2021

SHOOTING IN SARAJEVO

Il 19 gennaio da Pesaro la presentazione del volume

14 GEN 2021

UNA PROVOCAZIONE ARTISTICA DEGLI ANNI '60

La "merda d'artista" di Piero Manzoni