Navigazione contenuti

Contenuti del sito

MALEFICENT 2 APPASSIONA TUTTI

Immagine dell'articolo

A presentarlo sono state proprio le due protagoniste,  Michelle Pfeiffer e Angelina Jolie nel grande evento all’Auditorium 
Conciliazione di Roma il 7 Ottobre.

Le due attrici, hanno sfilato sul black carpet della Città Eterna per annunciare questa seconda uscita dal titolo Maleficent 2 - Signora del male, che ha esordito nelle sale cinematografiche il 17 Ottobre.

Il film dalla durata di 118 minuti sta ottenendo un enorme successo.
Avvincente e ricco di colpi di scena, associato ad una scenografia di altissimo livello riesce a coinvolge lo spettatore per tutto il tempo.

La visione permette di trarre alcune considerazioni che possono offrire notevoli spunti di riflessione, poiché Maleficent 2 è un richiamo a dei valori che sono andati persi, e che devono 
essere (ri)scoperti.
Ragion per cui riesce ad appassionare grandi e piccini.

La trama del film è incentrata sui due mondi, quello incantato della Brughiera, popolato da creature fantastiche e magiche dove vige pace e armonia, e quello abitato dagli esseri umani dove l’odio e la vendetta sono all’ordine del giorno. 

Esiste però il forte desiderio di creare un ponte, che possa collegare questi due mondi così apparentemente diversi.
Questo desiderio nasce da un amore, quello tra Aurora e Filippo.
I due giovani dai cuori puri, sono gli unici eredi dei due mondi paralleli, e il loro sentimento sarà determinante per il ricongiungimento delle due terre.

La superbia e la bramosia di potere da parte della regina Ingrid (madre di Filippo) scatena la lotta nei confronti di Malefica, la potente strega alata (matrigna di Aurora), che si trova a difendere il suo regno.
E sarà da questo inevitabile scontro, dove le due forze femminili si confrontano, che Malefica avrà l’opportunità di iniziare a lottare anche con se stessa.

Ma ora non è più sola, c’è Conall che assume il ruolo di mentore e le mostra le sue origini, a questo punto prende consapevolezza della sua vera identità e del suo potere.
Un potere che contiene una doppia ambivalenza, sia di creazione che di distruzione, ma la scelta spetta solo a lei.
Poco dopo Conan muore, e in punto di morte gli trasmette la propria conoscenza. 
Questo sarà il dono che la renderà immortale. 

Così maleficent da strega nera alata ottiene la sua ultima e definitiva trasmutazione divenendo così ella stessa il fuoco creatore e rigeneratore capace di dissolvere ogni malvagità umana.
Combatterà per amore perché questa sarà l’unica forza motrice che (ri)conosce e che utilizzerà per ristabilire il giusto equilibrio.

Al termine del film Maleficent apre le ali alla sua libertà innalzandosi vittoriosa al cielo, e volteggiando nell’immensità viene successivamente seguita da altri piccoli esseri alati, che saranno i prossimi eredi portatori di conoscenza per un nuovo mondo.

22/10/2019

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

11 AGO 2020

PRENDE FORMA LA NOTTE DELLA TARANTA

Sul palco anche il vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo

11 AGO 2020

FRANCA VALERI AL TORINO FILM FESTIVAL

La kermesse celebrerà l'attrice scomparsa recentemente

10 AGO 2020

LAURA SCALERA. LIBERE

Oggi l'ultimo appuntamento

07 AGO 2020

GRANDI MOSTRE ALLE GALLERIE D'ITALIA

Ma per vederle bisognerà aspettare l'autunno...

11 AGO 2020

QUALE SARA' LA NUOVA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA?

Sono 28 le città candidate al titolo

06 AGO 2020

A PERUGIA INIZIA "JAZZ IN AUGUST"

Da domani, 7 agosto 2020