Navigazione contenuti

Contenuti del sito

30 ANNI DALLA MORTE DI UN PARTICOLARE ARCHITETTO

Immagine dell'articolo

Il 31 dicembre 1990 moriva a Fiesole l’architetto Giovanni Michelucci, all' importante età di 99 anni.  Nell’immaginario collettivo di chi ha familiarità con l’architettura dire Michelucci corrisponde alla chiesa di San Giovanni Battista ovvero la chiesa dell’Autostrada a Firenze, che da lui venne progettata, come pure la chiesa parrocchiale di Longarone, la chiesa della Vergine di Pistoia, la chiesa del villaggio Belvedere, il sacrario per i caduti di Kindu a Pisa, e collaborò con altri architetti e ingegneri alla costruzione della stazione Santa Maria Novella di Firenze. Per una cinquantina di anni fu una presenza vivace, coraggiosa e intelligente nella architettura italiana.

Il trentesimo anniversario della sua morte è stato ricordato, a cura della Fondazione Michelucci di Fiesole, nella chiesa dell’Autostrada in una maniera modesta e sobria, per i noti motivi dovuti al Covid.

Come tanti grandi artisti, Michelucci volava alto nella fantasia e nell’elaborazione di figure architettoniche che dessero slancio e vitalità nell’azzurro del cielo e d’altra parte manifestava un carattere schivo, dallo sguardo di ogni tipo di ammirazione seppur occasionale.

11/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

16 GEN 2021

LA VERONA DI DANTE RACCONTATA 700 ANNI DALLA SCOMPARSA

“Dante a Verona 1321-2021“

16 GEN 2021

A VENEZIA UN NUOVO SPAZIO PER L'ARTE

Un'ex falegnameria per ospitare eventi di musica, danza, esposizioni

15 GEN 2021

GLOBAL REMARKABLE VENUE AWARDS

Il premio che riconosce e celebra le migliori attrazioni e musei nelle città più visitate del mondo

15 GEN 2021

LECCO TRA MARE E CIELO

Stasera un'osservazione "intima"

15 GEN 2021

SHOOTING IN SARAJEVO

Il 19 gennaio da Pesaro la presentazione del volume

14 GEN 2021

UNA PROVOCAZIONE ARTISTICA DEGLI ANNI '60

La "merda d'artista" di Piero Manzoni