Navigazione contenuti

Contenuti del sito

BRITNEY SPEARS VUOLE “SEPARARSI” ARTISTICAMENTE DAL PADRE

Immagine dell'articolo

Britney Spears, la cantante statunitense che alla fine degli anni Novanta è divenuta famosa con la canzone “Baby one more time”, diventando un’icona a livello mondiale, nel 2008 a causa di una serie di episodi negativi provocati dallo stress, suo padre è stato nominato tutore legale del suo patrimonio, il che implica anche l’autorità di poter decidere della carriera della figlia. La Spears che non condivide questa decisione, ha presentato un ricorso presso il tribunale di Los Angeles per procedere alla “separazione” da suo padre, che per svolgere il ruolo di tutore, recepirebbe 130 mila dollari l’anno. Durante l’udienza, l'avvocato di Britney, riferisce che: “La mia cliente mi ha informato che ha paura del padre e non si esibirà più fin tanto che il padre avrà il controllo sulla sua carriera”; mentre l’avvocato del padre, ha ribadito che James Spears ha salvato la figlia dalla bancarotta, riportando il capitale a 60 milioni di dollari. La giudice del tribunale di Los Angeles, dopo aver ascoltato i due avvocati ha deciso di non accogliere il ricorso di Britney Spears ma non ha escluso che potrebbe accettarlo in futuro. I fan della cantante hanno fondato un movimento #FreeBritney per sostenere il loro idolo.

12/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 NOV 2020

ARRIVANO I GRAMMY

TUTTO PRONTO PER I GRAMMY AWARDS

25 NOV 2020

CARLO VERDONE COMPIE 70 ANNI

Sky cinema lo festeggia dal 16 al 30 mandando in onda i suoi film

25 NOV 2020

MANIFESTI D'ARTISTA

Roma per le donne

24 NOV 2020

BOB DYLAN, DOCUMENTI VENDUTI ALL'ASTA A CIFRE RECORD

Raccolta a quota 500 mila dollari

24 NOV 2020

"TUTTI DENTRO" A MODENA

Sabato la presentazione del libro

24 NOV 2020

SPANDAU BALLET, DOPO ADDI E RITORNI, CELEBRANO QUANT’ANNI DI CARRIERA

Negli anni ’80, fecero impazzire milioni di fan con la loro musica New Romantic.