Navigazione contenuti

Contenuti del sito

FINALE “COPPA DEL MONDO DEL PANETTONE”

Immagine dell'articolo

Il Panettone, considerato da tanti il dolce tipico milanese natalizio, nel mondo è considerato una vera prelibatezza. E proprio perché ci sono nazioni che addirittura lo preferiscono ai loro dolci tipici, è stata organizzata la “Coppa del Mondo del Panettone”.

A Milano, si è svolta la “Finale Italia”, che ha visto in gara trentadue pasticcieri, risultati essere i migliori delle tre gare che si sono svolte nei mesi scorsi, lungo tutto lo stivale. In attesa dell’evento internazionale che si terrà in autunno a Lugano, dove si sfideranno Svizzera, Italia, Francia, Spagna e Stati Uniti, a giudicare i trentadue finalisti, sono state nominate due giurie: una tecnica e una stampa.

La prima è stata guidata dal celebre pasticcere Iginio Massari, mentre la seconda, è stata presieduta dalla direttrice editoriale di ‘Pasticceria Internazionale’, Livia Chiriotti. I candidati hanno dovuto realizzare dei : “Panettoni Tradizionali tipo Milanese”, caratterizzati dalla lievitazione naturale, con forma cilindrica, la parte superiore screpolata e tagliata come vuole la tradizione. Alla fine della giornata, dopo mille assaggi e altrettante valutazioni, dalla giuria tecnica sono stati nominati sei vincitori: Salvatore Tortora, Valerio Santi, Massimiliano Lunardi, Fiorenzo Ascolese, Gianfranco Nicolini, Damiano Pagani.

 

22/02/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

04 MAR 2021

COSA MI LASCI DI TE

Un film da guardare per alimentare la speranza

04 MAR 2021

ORFANI DI GEMMA MEROLA

Gemma Merola e il suo grande amore verso l’arte

04 MAR 2021

POMPEI: I FONDI DEL RECOVERY PER ARTE E CULTURA

Necessario investire sulla nostra storia

04 MAR 2021

BUON COMPLEANNO CASINA DI RAFFAELLO

La struttura raggiunge i 15 anni di "età"

04 MAR 2021

FESTIVAL DI SANREMO SECONDA SERATA

FESTIVAL DI SANREMO , OPACA LA SECONDA SERATA

03 MAR 2021

SAN REMO: ACHILLE LAURO CONTINUA A STUPIRE

L’ospite fisso dell’Ariston, come promesso, sorprende con la sua esibizione.